Vitaincorsa

Di corsa verso il benessere ®

La corsa stimola la produzione di nuove cellule staminali nel cervello.

Cellule NeuronaliCon uno studio pubblicato sulla rivista Stem Cells, i ricercatori dell'Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibcn-Cnr) di Roma hanno dimostrato per la prima volta che la corsa è in grado stimolare la produzione di nuove cellule staminali e quindi di bloccare il processo di invecchiamento cerebrale.

In base alle conoscenze attuali nel campo della neurobiologia, finora si pensava che il declino della neurogenesi nell'età adulta fosse un processo irreversibile ma in base agli esperimenti effettuati dall'Istituto è stato invece rilevato che nel cervello adulto un esercizio fisico aerobico come la corsa blocca il processo di invecchiamento e stimola una massiccia produzione di nuove cellule staminali nervose nell'ippocampo, aumentando le prestazioni mnemoniche. In sostanza, la neurogenesi deficitaria riparte quando, in assenza del gene Btg1 (un freno proliferativo delle cellule staminali), si esegue un'attività fisica, che non solo inverte totalmente il processo di perdita di staminali ma scatena un'iper-proliferazione cellulare con un effetto duraturo.

Questo studio apre nuovi scenari nella medicina rigenerativa del sistema nervoso centrale con delle implicazioni molto importanti per:
  • la prevenzione dell'invecchiamento;
  • la perdita di memoria ippocampo-dipendente;
  • possibilità di applicazioni terapeutiche su malattie come Alzheimer, Parkinson ecc.;
  • possibilità di applicazioni terapeutiche in caso di eventi ischemici con elevata mortalità neuronale.

Riferimenti: Running rescues defective adult neurogenesis by shortening the length of the cell cycle of neural stem and progenitor cells, Stem Cells.

Condividi

Annunci