Vitaincorsa

Di corsa verso il benessere ®

Scarpe da running

Scarpe da corsa

Il panorama delle scarpe da running è vasto e articolato. Spesso chi si avvicina per la prima volta alla corsa non sa dove orientarsi o come interpretare i discorsi tecnici del proprio venditore di fiducia, ma bastano poche nozioni per capire che tipo di scarpa si ha davanti.

Vediamo nel dettaglio come classificare i vari modelli nelle diverse categorie, secondo caratteristiche e impiego.







A1 – Superleggere – Racing


Peso: sotto i 250 g.
Forma: curva.
Ritmo al Km: sotto i 3′30″.
Descrizione: scarpe da gara per atleti leggeri e senza problemi di appoggio.
Caratteristiche: scarpe veloci, leggere, reattive e flessibili; dislivello tra avampiede e tallone minimo, scarso potere ammortizzante, controllo del piede ridotto; l’alta sensibilità nell’appoggio permette di sfruttare al massimo la rullata del piede a ritmi veloci.
Utilizzo: gare su strada, allenamenti di sintesi, ripetute veloci in pista in alternativa alle chiodate.
Consigliata a: runner leggero e veloce. Assolutamente vietate a chi è in sovrappeso, va piano o necessita di sostegno mediale.
 

A2 – Intermedie – Performance Cushioning


Peso: 250 – 290 g.
Forma: semi-curva.
Ritmo al Km: 3′30″ – 4′10″.
Descrizione: brillanti, più ammortizzate delle superleggere, sono la scelta corretta per gli allenamenti degli atleti più forti e per la gara dei podisti più pesanti e meno veloci.
Caratteristiche: scarpe leggere e flessibili che non trascurano comunque un buon livello di ammortizzamento; non mancano i modelli con un leggero supporto antipronazione.
Utilizzo: gare su strada, allenamento su ritmi medi/veloci.
Consigliata a: runner di peso medio/leggero.
 

A3 – Massimo Ammortizzamento – Cushioning – Neutral


Peso: 290 – 390 g.
Forma: semi-curva / dritta (per il piede piatto).
Ritmo al Km: oltre i 4′10″.
Descrizione: sono le classiche scarpe d'allenamento del corridore che non ha particolari problemi di appoggio; il loro punto di forza è la grande capacità di assorbimento degli impatti con il terreno.
Caratteristiche: scarpe dotate di un certo dislivello tra avampiede e tallone per proteggere i tendini delle articolazioni; il potere ammortizzante va a scapito della velocità.
Utilizzo: allenamento, gare su strada per i più pesanti.
Consigliata a: runner con appoggio neutro, supinatore (appoggio in inversione, verso l’esterno), o solo leggermente in pronazione (difetto dell’appoggio caratterizzato dal cedimento del piede verso l’interno); consigliata a chi indossa plantari correttivi.
 

A4 – Stabili – Stability – Support


Peso: 290 – 390 g.
Forma: semi-curva / dritta.
Ritmo al Km: generalmente oltre i 4′10″.
Descrizione: sono studiate esclusivamente per i corridori che hanno problemi di eccessiva pronazione (tendenza a piegare il piede verso l'interno in fase di appoggio); questa categoria di scarpe comprende modelli di diverso peso adatti a diverse corporature e ritmi di corsa.
Caratteristiche: scarpe dotate di supporto speciale nell’intersuola che contrasta l’iperpronazione; possono risultare rigide e poco flessibili; di solito il controllo del piede non riduce l’ammortizzamento; da notare che al giorno d’oggi rientrano in questa categoria anche alcuni modelli performanti.
Utilizzo: allenamento.
Consigliata a: runner pesanti e/o iperpronatori, sconsigliata a tutti gli altri e soprattutto ai supinatori (appoggio inverso).
 

A5 – Fuori Strada – Trail Running


Peso: 320 – 390 g.
Forma: semi-curva.
Ritmo al Km: qualunque.
Descrizione: scarpe adatte per la corsa fuoristrada con suole che offrono buona aderenza anche sui terreni più scivolosi e tomaie ben rinforzate.
Caratteristiche: scarpe che assicurano un appoggio sicuro su qualsiasi superficie con tutte le condizioni atmosferiche grazie alla suola a “carro armato”; controllo del piede e ammortizzamento assicurati anche nelle situazioni estreme.
Utilizzo: sterrati impegnativi, corse in montagna; ottime anche per il tempo libero fuori città.
Consigliata a: chiunque.
 

A6 – Camminata - Walking


Peso: 320 – 390 g.
Forma: semi-curva.
Ritmo al Km: qualunque.
Descrizione: scarpe confortevoli, dotate di suola con buona aderenza, adatte anche a percorsi su sterrati o in pendenza.
Caratteristiche: suole che assecondano la rullata del piede sostenendolo e con buon livello di ammortizzamento.
Utilizzo: sterrati impegnativi, corse in montagna; ottime anche per il tempo libero fuori città.
Consigliata a: chiunque.
 

A7 – Chiodate – Specialistiche – Track


Peso: < 200 g.
Forma: curva.
Descrizione: scarpe dedicate ai velocisti, mezzofondisti, saltatori, lanciatori. A questa categoria appartengono anche le scarpe da cross, robuste e dotate di artigli più lunghi.
Caratteristiche: variabili a seconda della specialità.
Utilizzo: pista e pedane.
Consigliata a: atleti agonisti.
 

WJ - Tempo Libero – Jogging - Fitness – Active Running


Peso: 300 – 390 g.
Forma: semi-curva / dritta.
Descrizione: modelli che si prestano ad essere utilizzati per la corsa sporadica ma anche per il tempo libero e per tutte le attività fisiche svolte saltuariamente. Sono solitamente di qualità accettabile e di costo contenuto.
Caratteristiche: sono la soluzione giusta per chi cerca una scarpa con cui iniziare a mantenersi in forma, o comunque per l’impiego in palestra o all’aria aperta senza velleità agonistiche; alcuni modelli presentano un buon compromesso tra stabilità e ammortizzamento.
Utilizzo: palestra, jogging, tempo libero.
Consigliata a: chi inizia; sconsigliate per macinare km.
    

Condividi

Acquista on line

Annunci

Annunci